Le frasi più belle sulle donne

MILANO. 8 marzo. Il mondo festeggia le donne. Mogli, compagne, figlie, amiche, amanti. Molte durante queste 24 ore in loro onore riceverano mimose o fiori di vario genere, scatole di cioccolatini, bracciali, orecchini, accessori, abiti, scarpe, una carezza o delle attenzioni particolari dal proprio partner. Altre usciranno a festeggiare con le amiche. Una cenetta all’insegna del pettegolezzo davanti ad un ottimo bicchiere di vino; una folle serata in discoteca oppure il classico strip tease forse un po’ inflazionato ma sempre gettonato. Alcune, rientrando a casa dall’ufficio, troveranno la tavola imbandita e il proprio compagno ai fornelli che con un sorriso e un bacio le farà sentire speciali e coccolate (basta così poco). Tante non festeggeranno perchè: “la festa della donna deve essere tutto l’anno e non solo l’8 di marzo!”, perchè sono sole, tristi o arrabbiate con il mondo, oppure perchè non hanno motivo di fare festa perchè non sono mai state rispettate o perchè hanno perso il rispetto per sé stesse.

Per tutte queste donne, per tutte voi, ecco un elenco di alcune fra le frasi più belle dedicate al genere femminile. Nella speranza di strapparvi un sorriso in questo giorno, il vostro.

  • E’ bella e quindi può esser corteggiata; è donna e quindi può essere conquistata. William Shakespeare
  • Quando si scrive delle donne, bisogna intingere la penna nell’arcobaleno. Denis Diderot
  • Nelle donne ogni cosa è cuore, anche la testa. Jean Paul Richter
  • La poesia ci aiuta a compiere un’esperienza irripetibile di libertà, è finzione e ritmo, ma ci aiuta a intraprendere un grande viaggio alla ricerca di uno sguardo. Quello sguardo che solo le donne posseggono e che ci introduce nel punto più segreto del mondo. Roberto Benigni
  • Ci sono certi sguardi di donna che l’uomo amante non scambierebbe con l’intero possesso del corpo di lei. Gabriele D’Annunzio
  • Per andare d’accordo con una donna il segreto è uno solo: riconoscere di avere sempre torto. Achille Campanile
  • L’angelo della famiglia è la donna. Giuseppe Mazzini
  • Per l’uomo l’amore è una parte della vita, per la donna è tutta l’esistenza. George Byron
  • Le donne sono fatte per essere amate, non per essere comprese. Oscar Wilde
  • Quando le donne cominciano a partecipare attivamente alla lotta, nessun potere al mondo può impedirci di conquistare la libertà prima della morte. Albert Luthuli
  • La fortuna è una donna; se voi la lasciate sfuggire oggi, non crediate di ritrovarla domani. Napoleone I
  • Amate, rispettate la donna. Non cercate in essa solamente un conforto, ma una forza, una ispirazione, un raddoppiamento delle vostre facoltà intellettuali e morali. Cancellate dalla vostra mente ogni idea di superiorità: non ne avete alcuna. Un lungo pregiudizio ha creato, con una educazione disuguale e una perenne oppressione di leggi, quell’apparente inferiorità intellettuale, dalla quale oggi argomentano per mantenere l’oppressione. Giuseppe Mazzini
  • Dio ha collocato il genio della donna nel cuore, perché le opere di questo genio sono tutte opere d’amore. Alphonse de Lamartine
  • Donna: mistero senza fine bello! Guido Gozzano
  • Dopo essersi liberata dalla schiavitù impostale per secoli dall’uomo, la donna deve adesso liberarsi dal mito dell’inferiorità femminile, e rendersi pienamente conto delle proprie possibilità. Ashley Montagu
  • È premessa indispensabile per la realizzazione d’una società equa ed umana la completa emancipazione della donna. Ester Dinacci
  • L’umanità senza la donna sarebbe scarsa. Terribilmente scarsa. Mark Twain
  • Le donne son venute in eccellenza | di ciascun’arte ove hanno posto cura. Ludovico Ariosto
  • Ci sono certe cose che l’occhio femminile vede sempre più acutamente di cento occhi maschili. Gotthold Lessing
  • Essere donna è così affascinante. È un’avventura che richiede un tale coraggio, una sfida, che non finisce mai. Oriana Fallaci
  • C’è un momento che devi decidere: o sei la principessa che aspetta di essere salvata o sei la guerriera che si salva da sé…Io credo di aver già scelto…Mi sono salvata da sola. Marilyn Monroe
  • Le donne sono come fiori: se cerchi di aprirli con la forza, i petali ti restano in mano e il fiore muore. Perchè solamente con il calore si schiudono. E l’amore e la tenerezza insieme sono il sole per una donna. Avrei dovuto semplicemente amarla. Poi sarebbe stato tutto naturale.Perchè una donna, quando si sente amata…, si apre e dà tutto il suo mondo. Fabio Volo
  • Una bella donna non è colei di cui si lodano le gambe o le braccia, ma quella il cui aspetto complessivo è di tale bellezza da togliere la possibilità di ammirare le singole parti. Lucio Anneo Seneca
  • La violenza distrugge ciò che vuole difendere: la dignità, la libertà, e la vita delle persone. Giovanni Paolo II
  • Le donne che hanno cambiato il mondo non hanno mai avuto bisogno di mostrare nulla, se non la loro intelligenza. Rita Levi Montalcini
  • Essere donna è un compito terribilmente difficile, visto che consiste principalmente nell’avere a che fare con uomini. Joseph Conrad
  • Io vedo, che in Francia, in Inghilterra, in Italia e per tutto il mondo le donne ne sanno una più del diavolo! Carlo Goldoni
  • La bellezza delle donne, come una donna dovrebbe agire o comportarsi. Le donne sono forti e fragili. Le donne sono belle e brutte. Siamo pacate e forti, tutto in una volta. C’è un controllo della nostra mente sul modo in cui ci viene insegnato a guardarle. Lady Gaga
  • La più stupida delle donne è più intelligente del più intelligente degli uomini. Luciano Pavarotti
  • Ogni donna può figurare al meglio se sta bene dentro la propria pelle. Non centrano i vestiti ed il trucco, ma come si brilla. Sophia Loren

Esistono molte altre frasi dedicate alle donne. Un’infinità. Se ne conoscete scrivetele pure nei commenti.

AUGURI DONNE !!!

Vuoi ricevere ogni giorno nuovi articoli nella tua casella di posta? Iscriviti alla Newsletter di Beautips!

3 pensieri su “Le frasi più belle sulle donne

  1. A UNA PASSANTE

    Assordante la strada intorno a me ruggiva.
    Esile e alta, in lutto, maestà di dolore,
    una donna è passata. Con un gesto sovrano
    l’orlo della sua veste sollevò con la mano.

    Era agile e fiera, le sue gambe eran quelle
    d’una scultura antica. Istupidito
    bevevo nei suoi occhi vividi di tempesta
    la dolcezza che incanta e il piacere che uccide.

    Un lampo … e poi il buio ! – Bellezza fuggitiva
    che con un solo sguardo mi hai chiamato da morte,
    non ti vedrò più dunque che al di là della vita,

    che altrove, là, lontano – E tardi e forse mai ?
    Tu ignori dove vado, io dove sei sparita;
    So che t’avrei amata, e so che tu lo sai !

    (Charles Baudelaire)

  2. Ringrazio Dio di non avermi fatto nascere donna. Avrei passato tutto il giorno a toccarmi le tette! (Woody Allen)

  3. “Ragazze voi mi fate impazzire con questo rap io ve lo voglio dire e non lo faccio così tanto per fare il ruffiano ma parlo nel microfono col cuore in mano specialmente adesso che ho raggiunto un’età che mi permette di apprezzare con semplicità la bellezza e le caratteristiche diverse delle donne ritrovate delle donne perse tra il pensiero di piacere e quello di innamorarsi tra la voglia di una fuga e quella di sposarsi di far l’amore con tutti quelli che ti pare o di sceglierti un uomo e di portarlo all’altare e di fronte a questo dubbio a questo combattimento i vostri occhi mi riempiono di sentimento quando io vi vedo sole in mezzo a tanta gente nel rumore di una musica che non vale niente se non fossi accompagnata dai tuoi movimenti che ci accendono la carica volenti e nolenti e noi che grazie a quel serpente vi giriamo intorno a cercare nella notte un attimo di giorno per parlare con gli amici con parole condite da concetti e da espressioni (ehe) colorite e trovarsi poi da soli sotto le coperte a sognare di leccare le ferite aperte da esperienze e da storie da facce da sguardi dalla voglia di ricominciare ma è troppo tardi il pensiero vola e va a posarsi sul davanzale di una casa sul confine tra il bene e il male tra l’amore e il sesso tra il corpo e la mente per concludere che in fondo in fondo è divertente il continuo dondolare di tutte le cose questa falsa divisione tra puttane e spose ragazze voi mi fate impazzire a partire dalla mamma fino ad arrivare al concetto quello mistico della Madonna figlia madre moglie fidanzata sorella e nonna sempre dentro una di queste categorie e va cadere la mia mente le ragazze mie e io con questo lungo rap io vi racconto tutto anche se certi momenti può sembrarvi brutto ma io ascolto tanta musica mattina e sera la stagione che io amo di più la primavera quando sbocciano sugli alberi i germogli dei fiori e la gente ricomincia a stare un po’ più fuori e le ragazze di città prendono il motorino e si siedono proprio sul bordo del sellino con capelli sciolti guidano con aria sicura e guardandole la vita sembra meno dura e quel sole che le illumina e le fa più belle in quel giorno sarà il re di tutte le altre stelle e il pensiero vola e va a posarsi sul davanzale di una casa sul confine tra il bene e il male tra l’amore e il sesso il corpo e la mente e per concludere che in fondo in fondo è divertente il continuo dondolare di tutte le cose questa falsa divisione tra puttane e spose il pensiero vola e va a posarsi sul davanzale di una casa sul confine tra il bene e il male tra l’amore e il sesso il corpo e la mente per concludere che in fondo in fondo è divertente il continuo dondolare di tutte le cose questa falsa divisione tra puttane e spose”.
    Lorenzo Cherubini – Lorenzo 1992 – “PUTTANE e SPOSE”

Commenta questo articolo

Il tuo indirizzo e-mail non sarà pubblicato

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>